Rivista di formazione e di aggiornamento professionale del pediatra e del medico di base, realizzata in collaborazione con l'Associazione Culturale Pediatri

Recensioni

Maltrattamento all’infanzia. Manuale per gli operatori dell’area pediatrica
Autori: Costantino Panza, Carla Berardi, Maria Grazia Apollonio, Alessandra Paglino
Editore: Pensiero Scientifico Editore, 2020, €45, 380 pagine
Il maltrattamento all’infanzia rimane la più frequente, grave e sottodiagnosticata malattia cronica dell’età pediatrica, con conseguenze anatomiche cerebrali permanenti ed esiti invalidanti sia per la persona che per tutta la comunità. Per fronteggiare efficacemente questa situazione è bene tener presente che il maltrattamento sfugge a un inquadramento semplicemente biomedico e richiede al pediatra di uscire dalle mura dell’ambulatorio per aprirsi a molteplici prospettive, accogliendo, oltre al tradizionale approccio clinico, una visione psicologica, ambientale, sociale e legale. Tuttavia, questo nuovo e necessario approccio spesso trova i pediatri e gli operatori sanitari dell’area infantile impreparati. Il presente Manuale ha l’intento di fornire loro una guida formativa che li accompagni nel gestire adeguatamente il fenomeno del maltrattamento al bambino. Gli autori dei diversi capitoli del libro - clinici, pediatri di famiglia, psicologi e specialisti in medicina legale, che lavorano quotidianamente a contatto con le famiglie - si sono proposti l’obiettivo di affrontare operativamente il maltrattamento e descrivere la complessità del fenomeno dell’abuso in tutti i suoi aspetti e non solo dal punto di vista clinico, comunque ampiamente documentato.
Dando spazio alla dimensione ecobiologica, si tiene conto anche di altri importanti elementi, tra i quali l’intervento terapeutico, l’approccio multidisciplinare, la costruzione di una rete territoriale, la conoscenza delle risorse della comunità.