Rivista di formazione e di aggiornamento professionale del pediatra e del medico di base, realizzata in collaborazione con l'Associazione Culturale Pediatri

Medico e Bambino - Marzo 2009

Editoriali

Il re è nudo?

F. Panizon
Come la produzione scientifica può distorcere la verità.

disponibile pdf 116 kB p.143

La pagina gialla

a cura di Alessandro Ventura

Scheletri in frac.
Pediatria in sigle: FPIES.
Dalla celiachia all’intolleranza genetica al glutine: non solo semantica.
Eltrombopag.
La violenza contro le donne perpetrata dal partner nell’intimità domestica è un problema di salute pubblica in tutto il mondo.
Un bambino di 9 mesi con le convulsioni.
Confronti 2009.

È una pagina particolarmente ricca, istruttiva e polemica: comprende i dati sulla distorsione dell'informazione consapevolmente o inconsapevolmente prodotta dalla stampa scientifica sul tema controverso dell'utilità della vaccinazione antinfluenzale estesa (ricerca "eversiva", da cui prende lo spunto anche l'editoriale di questo numero), poi un quasi-digest sulla celiachia senza alterazioni mucosali; e poi ancora un altro quasi-digest sulla FPIES, una grave forma di allergia alimentare; e poi altro.

riservato pdf 101 kB p.147

Lettere

Pacchetto Sicurezza e diritti dell’infanzia.
Aiuti per le mamme spaesate.
Self-help citologico in pediatria.
Porpora di Schönlein-Henoch.

Epistolario variato, preceduto da una comunicazione e da un appello, diramato da un gruppo di Istituzioni internazionali e nazionali, di onlus e di associazioni laiche, riunite in un Tavolo contro il "Pacchetto Sicurezza", le cui norme violano la Convenzione sui Diritti dell'Infanzia (ma non c'è miglior sordo di chi non vuole sentire).

riservato pdf 174 kB p.151

riservato pdf 90 kB p.155

Aggiornamento monografico

Oncologia pediatrica: dalla diagnosi alla terapia, presente e futuro (parte seconda)

P. Paolucci, I. Mariotti, E. Bigi, S. Schiavo, C. Cano
Il secondo (e ultimo) capitolo di aggiornamento avanzato sull'oncologia pediatrica, mirato ai problemi della cura: un panorama, apparentemente ristretto in termini epidemiologici, ma amplissimo dal punto di vista culturale.

riservato pdf 210 kB p.156

Problemi correnti

La dieta dei primi mesi e lo sviluppo dell’atopia

G. Longo, F. Panizon
Novità concrete (e forse definitive) su un tema "storico" a lungo trascinato: la questione dei tempi e dei modi dello svezzamento, il diverso effetto della sensibilizzazione per le vie gastrointestinale e transcutanea, l'equilibrio/disequilibrio tra tolleranza immunologica e sviluppo di allergia alimentare.

riservato pdf 516 kB p.162

Ricerca

Il trattamento delle ostruzioni congenite delle vie lacrimali

C. Fiore, C. Peruzzi, A.L. Ricci, P.S. Menduno, B. Iaccheri
Un problema del neonato e del lattante valutato in termini di utilità e tempistica dell'intervento disostruttivo.

riservato pdf 283 kB p.169

L'intervista

a cura di Alessandro Ventura

La futura presidenza della Società Italiana di Pediatria

Intervista a G. Bona e A.G. Ugazio
Intervista parallela ai due candidati per la presidenza della Società Italiana di Pediatria.

riservato pdf 710 kB p.173

Rubrica iconografica

Una dermatite crostoso-desquamativa

I. Berti, C. Zanchi, E. Da Dalt, E. Neri, F. Marchetti
Un caso di dermatite non comune ma molto istruttivo: difficile nella diagnosi, quasi scolastico nelle conclusioni.

riservato pdf 6 MB p.177

Osservatorio

Connettomica

Immagini di bellezza e definizione miracolose sulle connessioni interneuronali nella corteccia.

riservato pdf 1461 kB p.179

Casi indimenticabili

Relazioni difficili
Due dermatiti e una stipsi
“Vomito dello scolaro e... altro”

Tre casi disperatamente oncologici, con risvolti esistenziali.

riservato pdf 97 kB p.185

Oltre lo specchio

I bambini invisibili

C. Delben
I bambini invisibili, inafferrabili, non registrati, ma per altro verso fin troppo esistenti, e concreti, e numerosi, milioni, sonoi bambini di strada, in Brasile, ma anche in Africa, in Asia, nell'Est dell'Europa. Una tragedia dei tempi moderni.

disponibile pdf 3 MB p.196

Bianca blob

a cura di Paola Rodari

Segnali inquietanti: internet come amplificatore di isteria collettiva; cambio profondo delle abitudini e dei sentimenti che legano la famiglia.

riservato pdf 194 kB p.201