Rivista di formazione e di aggiornamento professionale del pediatra e del medico di base, realizzata in collaborazione con l'Associazione Culturale Pediatri

Su questo numero - Ottobre 2020
Nel Caso contributivo si discute dell’elevato rischio di infezioni invasive severe nei pazienti con asplenia congenita.
L’ecografia con mezzo di contrasto (CEUS) è una metodica di imaging radiation-free, sicura, eseguibile al letto del paziente, facilmente ripetibile e pressoché scevra da rischio di reazioni avverse al mezzo di contrasto; nella Pediatria per l’ospedale si evidenzia come questa rappresenti oggi un’ulteriore arma ai fini diagnostici e di follow-up nel paziente pediatrico.
Il Punto su... si occupa della malattia infiammatoria pelvica, la cui prevalenza è in aumento nelle giovani adolescenti sessualmente attive: di fatto deve rientrare nel bagaglio conoscitivo del pediatra.
Due sono i Casi indimenticabili presentati in questo numero: nel primo una malattia renale policistica e nel secondo una polmonite complicata con empiema pleurico causata da un saprofita occasionalmente patogeno in determinate categorie a rischio.
Nei Poster degli specializzandi: una porpora di Schönlein-Henoch, una broncopolmonite e ulcere genitali da Mycoplasma pneumoniae e uno studio prospettico sull’identificazione precoce di infezioni severe in età pediatrica.
La Chirurgia per il pediatra riporta l’esperienza e la casistica della UC di Chirurgia Pediatrica del Policlinico di Modena nell’applicazione del trattamento EPSiT (Endoscopic Pilonidal Sinus Treatment) per la cura delle cisti pilonidali fistolizzate in età pediatrica.