Rivista di formazione e di aggiornamento professionale del pediatra e del medico di base, realizzata in collaborazione con l'Associazione Culturale Pediatri

I Tascabili di Medico e Bambino

DERMATOLOGIA PER IL PEDIATRA. VECCHI CASI, NUOVI CASI, MESSE A PUNTO & DERMO-MAIL
Autori:Irene Berti, Lorenzo Calligaris, Mario Cutrone, Giulia Paloni
Editore: Medico e Bambino sas - via Santa Caterina, 3 - 34122 Trieste
Finito di stampare nel mese di novembre 2019
ISBN: ISBN 978-88-99236-07-6
Prezzo: € 28

acquista ora

I casi dermatologici, o semplicemente le domande riguardanti la pelle del bambino, sono il ritmo di fondo del lavoro del pediatra: si tratti di “macchie da niente”, che magari vede solo la mamma; si tratti di alterazioni la cui natura ci sembra di riconoscere a colpo d’occhio; si tratti ancora, come non di rado succede, di manifestazioni che, pur ricordandoci qualcosa, ci lasciano insicuri e incerti nella loro interpretazione. Di fatto, anche per i pediatri più navigati, la Dermatologia, con il suo ampio spettro di espressioni cliniche, rimane un terreno un po’ scivoloso, in cui si procede con minore sicurezza, spesso bisognosi, nei fatti, di qualche consulenza al volo (magari via WhatsApp) con chi ne sa di più. Questo libro (arricchito, rispetto alla precedente edizione, di casistica, di messe a punto e del capitolo dermo-mail) si propone di venire incontro al nostro mai esaurito bisogno di aggiornamento e di acquisizione di esperienza e sicurezza. E lo fa ancora una volta, come nello stile degli Autori, in maniera viva e interattiva: “dal vero”. Scorrendo la materia (e aiutando il lettore a fissarla nella mente) attraverso la narrazione e il commento di casi (storie e immagini talmente vive da dare al lettore l’impressione di averne fatta esperienza diretta) e attraverso la soluzione e l’approfondimento di consulenze date al telefono o via e-mail (dermo-mail appunto).
È un libro prêt-à-porter, ma ricco e completo quasi come un piccolo trattato. Un libro amico, da tenere vicino (sulla scrivania, nella tasca del camice o… dove volete) per godersene la lettura in qualsiasi momento (magari un caso alla volta, magari partendo dall’ultimo). Ma anche, e soprattutto, per... chiedergli aiuto ogni volta che sentite il bisogno di avere un buon consiglio per risolvere un caso.

Alessandro Ventura