MeB Pagine Elettroniche
a cura della redazione di MeB Pagine Elettroniche
Volume XXII
Luglio 2019
numero 7
PRESENTAZIONI PPT




NEUROPSICHIATRIA


C’era una volta il Lyme cronico (e purtroppo c’è ancora…)

Francesca Peri, Daniela Nisticò, Giuliana Morabito, Alessandro Occhipinti, Alessandro Ventura, Egidio Barbi, Giorgio Cozzi
IRCCS Materno-Infantile “Burlo Garofolo”, Scuola di Specializzazione in Pediatria, Università di Trieste


Indirizzo per corrispondenza: 
danielanistic@yahoo.it


La malattia di Lyme cronica è una diagnosi controversa e discussa, che non richiede un’evidenza clinica o sierologica di pregressa malattia di Lyme o anamnesi positiva per puntura di zecca. La sintomatologia correlata a questa diagnosi è aspecifica (cefalea, astenia, febbricola, mialgie diffuse). Non sono disponibili studi in età pediatrica.

Metodi
Abbiamo condotto uno studio retrospettivo presso la Clinica Pediatrica dell’Istituto materno-infantile IRCCS ‘Burlo Garofolo’ di Trieste ricercando il termine ‘Lyme’ nel registro elettronico delle cartelle cliniche e selezionando i pazienti che erano stati ricoverati con una precedente diagnosi di malattia di Lyme cronica tra il gennaio 2016 e il dicembre 2018. Abbiamo escluso i pazienti con altra diagnosi, infettiva o non.

Risultati
7 pazienti tra i 12 e i 17 anni sono stati ammessi presso la nostra Clinica Pediatrica con una diagnosi pregressa di malattia di Lyme cronica per ulteriori approfondimenti diagnostici a causa del persistere della sintomatologia, anche dopo diversi trattamenti farmacologici. Esami di laboratorio ed esami strumentali sono risultati negativi, le caratteristiche clinico-anamnestiche erano invece fortemente suggestive di un disturbo psicopatologico quale il disturbo da sintomi somatici in accordo con il DSM-V.

Conclusioni
In questo studio, un gruppo di adolescenti ricoverati con una diagnosi di malattia di Lyme cronica era affetto invece da un’altra condizione clinica di natura psicopatologica, principalmente un disturbo somatoforme. La diagnosi di malattia di Lyme cronica è stata dunque fuorviante.


PPT
Scarica la presentazione





Vuoi citare questo contributo?
F. Peri, D. Nisticò, G. Morabito, A. Occhipinti, A. Ventura, E. Barbi, G. Cozzi. C’ERA UNA VOLTA IL LYME CRONICO (E PURTROPPO C’è ANCORA…). Medico e Bambino pagine elettroniche 2019; 22(7) https://www.medicoebambino.com/?id=PPT1907_540.html




La riproduzione senza autorizzazione è vietata. Le informazioni di tipo sanitario contenute in questo sito Web sono rivolte a personale medico specializzato e non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico. Per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio medico curante. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. Medico e Bambino non è responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.

Unauthorised copies are strictly forbidden. The medical information contained in the present web site is only addressed to specialized medical staff and cannot substitute any medical action. For personal cases we invite to consult one's GP. The contents of the pages are subject to continuous verifications; anyhow mistakes and/or omissions are always possible. Medico e Bambino is not liable for the effects deriving from an improper use of the information.