Medico e Bambino
2002
Febbraio 2002
numero 2
AGGIORNAMENTO MONOGRAFICO










Sindrome di Shwachman-Diamond: uno studio collaborativo

GIGLIO L1, PETAROS P1, NERI E1; AMICI A, STEFANELLI M (Perugia); BARBERA C (Torino); BRUSCHI L (Pavia); CATASSI C (Ancona); CAVALERI G (Caltanisetta); CIMADAMORE N (Ivrea); CIPOLLI M, D’ORAZIO C (Verona); DI BONA E (Vicenza); FAILLA P (Troina); FARAGUNA D (Gorizia/Monfalcone); FILIPPI L (Firenze); FUSCO P (Savigliano); GENTILE T (L’Aquila); GHILARDI R (Milano); GUARISO G, VAROTTO S (Padova); LUCIDI V (Roma); MARCHI A (Pavia); MASI M (Bologna); MIANO A (Cesena); NOTARANGELO LD (Brescia); PADOAN R (Milano); PEROTTI P (Torino); POGGI V, MENNA G, RAIA V (Napoli); ROGGERO P (Milano); SACCHINI P (Rimini); SPATARO A (Palermo); STRAMARE D (Pordenone); TACCETTI G (Firenze); UGHI C (Pisa); VALERIOTI S (S. Giorgio Morgeto); MASTELLA G (Verona); ASSOCIAZIONE ITALIANA SINDROME DI SHWACHMAN (AISS)
1Centro Regionale per la Fibrosi Cistica, Clinica Pediatrica, IRCCS “Burlo Garofolo”, Trieste
SHWACHMAN-DIAMOND SYNDROME: A COLLABORATIVE STUDY
Key words
Shwachman-Diamond syndrome, Registry, Rare diseases, Epidemiology

Summary
Shwachman-Diamond (SD) syndrome is a genetic disease inherited as an autosomal-recessive character, with quite variable clinical expression, course and prognosis. The mechanisms of the disease are still not well understood, but effective symptomatic treatment is available. The Authors describe the epidemiology of the disease as derived from the data collected through the development of an Italian registry, and underline the importance of networking and collaboration among specialists to provide optimal and consistent management of cases across the country. 56 cases were identified (1 per 1 million residents). Although the identification of all cases may not yet be complete, this is the largest available national series of SD syndrome.

Consulta l'articolo in formato PDF [47 kB].


Vuoi citare questo contributo?
L. Giglio, P. Petaros, E. Neri, et al.. SINDROME DI SHWACHMAN-DIAMOND: UNO STUDIO COLLABORATIVO. Medico e Bambino 2002;21:85-89 https://www.medicoebambino.com/?id=0202_85.pdf



La consultazione on-line degli articoli della Rivista Medico e Bambino e delle Pagine Elettroniche è riservata ai nostri gentili abbonati, ai quali richiediamo solo una breve procedura di REGISTRAZIONE.
L'inserimento di username e password personali così ottenute consente di "sfogliare" virtualmente il ricco archivio storico di Medico e Bambino e scaricare liberamente gli articoli desiderati in formato PDF.
Per chi volesse abbonarsi a Medico e Bambino rimandiamo al seguente link.
L'immissione di nuovi contenuti è riservata ai soli utenti registrati 1 < 2

La riproduzione senza autorizzazione è vietata. Le informazioni di tipo sanitario contenute in questo sito Web sono rivolte a personale medico specializzato e non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico. Per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio medico curante. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. Medico e Bambino non è responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.

Unauthorised copies are strictly forbidden. The medical information contained in the present web site is only addressed to specialized medical staff and cannot substitute any medical action. For personal cases we invite to consult one's GP. The contents of the pages are subject to continuous verifications; anyhow mistakes and/or omissions are always possible. Medico e Bambino is not liable for the effects deriving from an improper use of the information.