Rivista di formazione e di aggiornamento professionale del pediatra e del medico di base, realizzata in collaborazione con l'Associazione Culturale Pediatri

M&B Pagine Elettroniche

I Poster degli specializzandi

Complicanza tardiva di anastomosi ileocolica
Silvia Nider, Giulia Gortani
Scuola di Specializzazione in Pediatria, Università di Trieste
Indirizzo per corrispondenza: silvia_naider@yahoo.it


Edoardo è un bambino di 7 anni, operato alla nascita per atresia digiuno-ileale, con confezionamento di anastomosi ileocolica e posto in nutrizione parenterale totale per 4 mesi, con successiva ripresa dell’alimentazione e sospensione della parenterale a 3 anni.
Tre mesi prima comparsa di diarrea e calo ponderale per cui, nell’ipotesi di una colonizzazione intestinale alta, ha avviato terapia decontaminante intestinale.
Edoardo torna al controllo dopo tre mesi; non sono più comparse scariche e ha ripreso 1 kg di peso. Mai enterorragia o melena ma lamenta astenia ingravescente da due settimane. Gli esami ematici evidenziano un’anemia importante (Hb 6,1 g/dl, MCV 70 fl, Htc 22,9%, GR 3.290.000/mmc), ferritina bassa 2,5 ng/ml, vitamina B12 bassa < 150; indici di flogosi negativi. L’ecografia addominale mostra in sede di pregresso intervento una porzione di ansa intestinale che pare dilatata, a pareti ispessite e ipertrofiche, molto vascolarizzate ma con peristalsi ben conservata. Data l’anemia marcata (Hb 6,1 g/dl), abbiamo eseguito terapia marziale endovenosa e con idrossocobalamina, in relazione ai valori di vitamina B12 inferiori alla norma e all’MCV relativamente alto rispetto ai livelli di ferritina. Visto che l’anemizzazione è avvenuta in due mesi passando da 12 a 6 g/dl, nell’ipotesi di un sanguinamento intestinale abbiamo eseguito la colonscopia che ha evidenziato, a livello dell’anastomosi, un’ulcera a stampo ricoperta di fibrina, profonda, non sanguinante.
L’anemia di Edoardo è dovuta alla presenza di ulcere perianastomotiche, complicanza rara ma nota delle anastomosi ileocoliche. La causa non è nota, ma le ipotesi più accreditate sono la colonizzazione batterica, il danno da acidi biliari e meccanismi di infiammazione e ischemica. Le indicazioni terapeutiche in letteratura non sono ben codificate, ma è consigliato l’uso di antibiotici per contrastare la colonizzazione batterica, di antiacidi per l’eventuale metaplasia gastrica e trattamento antinfiammatorio con salazopirina. Così abbiamo fatto con Edoardo che dopo un mese sta bene, l’emoglobina è risalita a 11 g/dl, non presenta enterorragia o melena né dolori addominali. Il referto dell’esame istologico ha mostrato una metaplasia gastrica nella sede dell’ulcera. Confermiamo quindi la terapia in atto che comprende l’antiacido, e la presenza della metaplasia gastrica ci fan ben sperare nella risposta alla terapia.

Vuoi citare questo contributo?

S. Nider, G. Gortani Complicanza tardiva di anastomosi ileocolica. Medico e Bambino pagine elettroniche 2015;18(4) https://www.medicoebambino.com/?id=PSR1504_20.html

Copyright © 2019 - 2019 Medico e Bambino - Via S.Caterina 3 34122 Trieste - Partita IVA 00937070324
redazione: redazione@medicoebambino.com, tel: 040 3728911 fax: 040 7606590
abbonamenti: abbonamenti@medicoebambino.com, tel: 040 3726126

La riproduzione senza autorizzazione è vietata. Le informazioni di tipo sanitario contenute in questo sito Web sono rivolte a personale medico specializzato e non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico. Per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio medico curante. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. Medico e Bambino non è responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.

Unauthorised copies are strictly forbidden. The medical information contained in the present web site is only addressed to specialized medical staff and cannot substitute any medical action. For personal cases we invite to consult one's GP. The contents of the pages are subject to continuous verifications; anyhow mistakes and/or omissions are always possible. Medico e Bambino is not liable for the effects deriving from an improper use of the information.