Rivista di formazione e di aggiornamento professionale del pediatra e del medico di base, realizzata in collaborazione con l'Associazione Culturale Pediatri

M&B Pagine Elettroniche

I Poster degli specializzandi

Reazioni da ipersensibilitą a claritromicina e azitromicina
in etą pediatrica
S. Barni, D. Butti, N. Pucci, M.E. Rossi, F. Mori, E. Novembre
SOD di Allergologia, Azienda Ospedaliera Universitaria "A. Meyer", Firenze
Indirizzo per corrispondenza: simonabarni@hotmail.com


Background - I macrolidi sono ritenuti antibiotici dotati di ridotta attivitą allergenica, ma gli studi in letteratura su questo argomento sono scarsi, in particolare in etą pediatrica. Scopo dello studio: valutare la reale frequenza di allergia a claritromicina (CL) e azitromicina (AZT) in un gruppo di bambini afferiti a un Centro allergologico per sospetta reazione da ipersensibilitą.

Materiali e metodi - Presso il Centro di Allergologia dell’AOU dell'Ospedale "Meyer", dal gennaio 2008 all’agosto 2013, sono stati valutati 162 pazienti. Settantasette pazienti con riferita reazione a CL o AZT hanno completato il work-up (WU) allergologico comprensivo di test cutanei (TC), prick test e intradermoreazioni (ID), ricerca delle IgE sieriche in vitro con metodica dell'epossiattivato ed eventuale test di provocazione orale (TPO) nei soggetti negativi ai test effettuati. Cinquantotto bambini (75,3%) hanno riferito storia di reazione alla CL; di questi, 21 (36,2%) riferivano reazione immediata (RI) (<1 h) e tra questi 2 hanno presentato TC positivi. Dei rimanenti 19 pazienti con reazione immediata e TC negativi tutti hanno eseguito TPO con esito negativo. Tra i 37 (63,8%) pazienti che riferivano reazione tardiva (RT) alla CL, 5 (13,5%) hanno presentato ID positiva; nei rimanenti 32 pazienti con ID negativa, 2 pazienti hanno presentato TPO positivo. In totale quindi 9/58 (15,5%) con riferita reazione alla CL sono risultati allergici. Dei 19 soggetti con riferita reazione all’AZT, 13 (68,4%) riferivano RT e 6 (31,5%) RI. Tra i pazienti con RI all’AZT, 4 (21%) hanno presentato TC positivi. Tra i 13 pazienti con RT all’AZT, 5 (38%) hanno presentato ID positiva; i rimanenti 8 soggetti con ID negativa hanno effettuato il TPO con esito negativo. In totale 9/19 (47,3%) con riferita reazione all’AZT sono risultati allergici. La frequenza di risposte positive ai TC nei soggetti con RI all’AZT č risultata significativamente pił frequente, 4/6 (66,6%), rispetto alla CL 2/21 (9,5%); p <0,01. Č stata anche evidenziata una maggior frequenza di ID positive nei soggetti con RT all’AZT rispetto a quelli con reazioni alla CL (38% vs 13,5%), ma senza significativitą statistica.

Discussione - Un adeguato work-up allergologico consente di identificare una reazione da ipersensibilitą nel 23,4% dei soggetti con riferite reazioni ai macrolidi. L’AZT si č dimostrata, in modo statisticamente significativo, pił frequentemente responsabile di sensibilizzazione rispetto alla CL.

Conclusione - Un adeguato work-up allergologico č molto importante per escludere reazioni da ipersensibilitą ai macrolidi, farmaci particolarmente importanti nella terapia di alcune infezioni del bambino.

Vuoi citare questo contributo?

S. Barni, D. Butti, N. Pucci, M.E. Rossi, F. Mori, E. Novembre Reazioni da ipersensibilitą a claritromicina e azitromicina
in etą pediatrica. Medico e Bambino pagine elettroniche 2014;17(4) https://www.medicoebambino.com/?id=PSR1404_20.html

Copyright © 2019 - 2019 Medico e Bambino - Via S.Caterina 3 34122 Trieste - Partita IVA 00937070324
redazione: redazione@medicoebambino.com, tel: 040 3728911 fax: 040 7606590
abbonamenti: abbonamenti@medicoebambino.com, tel: 040 3726126

La riproduzione senza autorizzazione č vietata. Le informazioni di tipo sanitario contenute in questo sito Web sono rivolte a personale medico specializzato e non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico. Per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio medico curante. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. Medico e Bambino non č responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.

Unauthorised copies are strictly forbidden. The medical information contained in the present web site is only addressed to specialized medical staff and cannot substitute any medical action. For personal cases we invite to consult one's GP. The contents of the pages are subject to continuous verifications; anyhow mistakes and/or omissions are always possible. Medico e Bambino is not liable for the effects deriving from an improper use of the information.