Rivista di formazione e di aggiornamento professionale del pediatra e del medico di base, realizzata in collaborazione con l'Associazione Culturale Pediatri

M&B Pagine Elettroniche

Caso Clinico Interattivo

Un lattante con pianto, anemia e bassi valori di immunoglobuline
Marzia Lazzerini
Clinica Pediatrica, IRCCS Burlo Garofolo, Trieste
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6
Martina
5 mesi. Nata a termine PN 2800. Allattamento artificiale sin dal 10° giorno di vita. Da allora pianto, come se “avesse dolore” A volte si inarca durante il pasto, a volte rigurgita. Inizia latte di capra con apparente iniziale miglioramento, ma con persistenza del problema della difficoltà nell'alimentarsi.
A 3 mesi febbre, inappetenza, diagnosi di polmonite con addensamento in sede apicale dx.
A 5 mesi il curante si accorge che la bimba è molto pallida, esegue un emocromo di controllo che evidenzia un valore di Hb di 5.98mg/dl con microcitosi (MCV 62.8), ferritinemia 1.4 ng/ml, sideremia 4. Non eosinofilia. Peso a 5 mesi 5480 gr (10°). Inoltre protidemia bassa: 4.94mg/dl, con ipogammaglobulinemia (IgG: 70; IgA: 12; IgM: 14 mg/dl). Albuminemia nella norma.
Lattante di 5 mesi con anamnesi di polmonite apicale dx, storia di difficoltà nell'alimentazione, e pianto con al peso al 10°, riscontro di anemia sideropenica ed ipogammaglobulinemia, Quale è la vostra prima ipotesi?
-Fibrosi cistica
-Malassorbimento
-Reflusso gastroesofageo
-Deficit immunitario
-Altro

Vuoi citare questo contributo?

M. Lazzerini Un lattante con pianto, anemia e bassi valori di immunoglobuline. Medico e Bambino pagine elettroniche 2003;6(10) https://www.medicoebambino.com/?id=CCI0310_11.html