Rivista di formazione e di aggiornamento professionale del pediatra e del medico di base, realizzata in collaborazione con l'Associazione Culturale Pediatri

M&B Pagine Elettroniche

Appunti di Terapia

Gentamicina e altri amnoglicosidi: una sola volta al giorno ?
di G.Bartolozzi

La gentamicina venne isolata nel 1963; essa, insieme alla streptomicina, alla kanamicina, alla netilmicina , alla tobramicina e alla amikacina, fa parte del grande gruppo degli aminoglicosidi, inibitori battericidi della sintesi proteica dei batteri.
Fin dalla loro scoperta è sorto un forte dibattito sulla necessità di somministrarli in una sola volta al giorno o in dosi multiple giornaliere. I vantaggi che avrebbe la somministrazione monogiornaliera sono facilmente comprensibili. Molte delle caratteristiche degli aminoglicosidi fanno pensare che la somministrazione una volta al giorno possa essere superiore a quella di più volte al giorno: fra queste caratteristiche molto importanti sono l'attività battericida concentrazione dipendente, l'effetto post-antibiotico, che permette la continuazione dell'efficacia anche quando le concentrazioni cadono al di sotto della concentrazione inibitoria minima e la diminuzione dell'accumulo nei tubuli renali e nell'orecchio interno.
Per ricercare l'efficacia e la tossicità della somministrazione giornaliera è stata condotta una ricerca bibliografica suPub-Med (1966-2003), SU Embase (1982-2003) e suCochrane Controlled Trias Registry (2003) (Contoupoulos-Ioannidis G, Giotis ND, Baliatsia DV, Ioannidis JPA. Extended-interval aminoglycoside administration for children: a meta-analysis. Pediatrics 2004, 114:e111-e118; l'articolo è consultabile in extenso gratuitamente al sito http://www.pediatrics.org ).
Fra il 1991 e il 2003 sono stati identificati 24 studi sugli aminoglicosidi, di cui 6 in unità di terapia intensiva neonatale, 3 in fibrosi cistica, 5 in cancro, 4 in infezione delle vie urinarie, 5 in diverse malattie infettive, 1 in unità di terapia intensiva pediatrica.
Dai risultati si ricava che non ci furono differenze significative fra somministrazione una volta o più volte al giorno, sia per la mancanza di risposta clinica, che per la percentuale di insufficiente risposta microbiologica, che per ambedue; tuttavia l'andamento è risultato a favore nella mono-somministrazione giornaliera. Ugualmente non sono state notate differenze nella nefrotossicirtà primaria, nell'ototossicità.
Quali conclusioni ?
Sebbene alcuni degli studi presi in esame siano piccoli, le prove disponibili confermano l'uso della somministrazione monogiornaliera nella pratica clinica pediatrica. Questo comportamento offre vari vantaggi: riduce i costi, semplifica la somministrazione, fornisce un'efficacia e una sicurezza potenzialmente migliori, nei confronti della somministrazione 2-3 volte al giorno.

Vuoi citare questo contributo?

G. Bartolozzi Gentamicina e altri amnoglicosidi: una sola volta al giorno ?. Medico e Bambino pagine elettroniche 2004;7(8) https://www.medicoebambino.com/?id=AP0408_30.html

Copyright © 2019 - 2019 Medico e Bambino - Via S.Caterina 3 34122 Trieste - Partita IVA 00937070324
redazione: redazione@medicoebambino.com, tel: 040 3728911 fax: 040 7606590
abbonamenti: abbonamenti@medicoebambino.com, tel: 040 3726126

La riproduzione senza autorizzazione è vietata. Le informazioni di tipo sanitario contenute in questo sito Web sono rivolte a personale medico specializzato e non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico. Per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio medico curante. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. Medico e Bambino non è responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.

Unauthorised copies are strictly forbidden. The medical information contained in the present web site is only addressed to specialized medical staff and cannot substitute any medical action. For personal cases we invite to consult one's GP. The contents of the pages are subject to continuous verifications; anyhow mistakes and/or omissions are always possible. Medico e Bambino is not liable for the effects deriving from an improper use of the information.