Rivista di formazione e di aggiornamento professionale del pediatra e del medico di base, realizzata in collaborazione con l'Associazione Culturale Pediatri

M&B Pagine Elettroniche

Appunti di Terapia

IIl ruolo clinico della combinazione antibiotici _-lattamici/inibitori delle _-lattamasi
a cura di Giorgio Bartolozzi

L‘uso degli inibitori delle _-lattamasi in combinazione con un antibiotico _-lattamico è in pratica la più utile strategia per combattere uno specifico meccanismo di resistenza (Lee N., Yuen K.Y:, Kumana C. – Clinical role of beta-lactam/beta-lactamase injbitor combination – Drugs 2003, 63:1511-24).
Il loro ampio spettro di attività deriva dalla capacità dei rispettivi inibitori di inattivare un ampio spettro di beta-lattamasi, prodotte dai Gram-positivi, Gram-negativi, anaerobi e anche patogeni acido-resistenti. L'esperienza clinica conferma la loro efficacia nel trattamento empirico delle infezioni, respiratorie, intraddominali, cutanee e dei tessuti molli.
Ci sono prove che suggeriscono che essi sono efficaci nel trattare pazienti con febbre neutropenica e infezioni nosocomiali, specialmente in combinazione con altri agenti. La combinazione antibiotici _-lattamici/inibitori delle _-lattamasi è particolarmente utile contro le infezioni miste. Il loro ruolo nel trattare vari patogeni multiresistenti, come le specie di Acinetobacter e la Stenotropomonas moltophilia, sta aumentando d'importanza.
Sebbene, in linea di massima, essi non costituiscano una reale terapia contro i produttori di grandi quantità di beta-lattamasi, la loro sostituzione. al posto delle cefalosporine di seconda e terza generazione appare ridurre l'insorgenza di questi patogeni. Ugualmente il loro uso può anche ridurre la comparsa di altri patogeni resistenti come il Clostridium difficile e gli enterococchi vancomicina-resistenti.
Le combinazioni di antibiotici _-lattamici con inibitori delle _-lattamasi sono generalmente ben tollerate e le loro preparazioni orali forniscono un'efficace terapia nei pazienti contro la maggior parte delle infezioni, comunemente incontrate. In alcune circostanze, essi possono anche avere un rapporto costo/efficacia superiore a quello delle terapia convenzionali di associazione.
Con l'accumulo di queste esperienze, il loro ruolo nel trattamento delle infezioni è oggi più chiaramente definito.

Vuoi citare questo contributo?

G. Bartolozzi IIl ruolo clinico della combinazione antibiotici _-lattamici/inibitori delle _-lattamasi. Medico e Bambino pagine elettroniche 2003;6(8) https://www.medicoebambino.com/?id=AP0308_10.html