Novembre 2021 - Volume XL - numero 9

Medico e Bambino


Appunti di Neuropsichiatria

Aspetti positivi e limiti della telemedicina: esperienze di lavoro in Neuropsichiatria infantile in tempo di Covid-19

Alessandro Albizzati1, Cristina Riva Crugnola2, Margherita Moioli 3, Elena Ierardi 4

1Neuropsichiatra infantile, responsabile UONPIA 2, ASST Santi Paolo e Carlo
2Professore associato, Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Milano-Bicocca
3Terapista della Neuropsicomotricità, ASST Santi Paolo e Carlo
4Psicologa-Psicoterapeuta ASST Santi Paolo e Carlo; Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Milano-Bicocca

Indirizzo per corrispondenza: alessandro.albizzati@asst-santipaolocarlo.it

Positive aspects and limits of telemedicine: work experiences in infant neuropsychiatry during Covid-19

Key words: Covid-19 pandemic, Telemedicine, Telepsychology

The pandemic situation caused by Covid-19 has led to changes in the clinical practice of hospital services, including Infant Neuropsychiatry. During the lockdown period the services had to use new intervention strategies, particularly telemedicine to meet the needs of children, teenagers and parents. The online therapy is a useful tool during situations of serious crises such as a global pandemic but like any mode of intervention have strengths and limits. Therefore, the article reports the positive and critical aspects of telemedicine and describes some work experiences in the specialist services of Infant Neuropsychiatry at the ASST Santi Paolo e Carlo in Milan.

La situazione di pandemia mondiale causata dal Covid-19 ha portato numerosi cambiamenti nella pratica clinica dei servizi ospedalieri, compreso la Neuropsichiatria Infantile. Nel periodo del lockdown i servizi hanno dovuto utilizzare nuove strategie di intervento, in particolare la telemedicina al fine di fronteggiare i bisogni di bambini, ragazzi e genitori. Il videocolloquio è un utile strumento durante le situazioni di gravi crisi come quelle di pandemia globale ma come ogni modalità di intervento ha pregi e limiti. Nell’articolo verranno quindi affrontati gli aspetti positivi e di criticità della telemedicina e descritte alcune esperienze di lavoro nei servizi specialistici della Neuropsichiatria Infantile dell’ASST Santi Paolo e Carlo di Milano.

Vuoi citare questo contributo?

Albizzati A, Riva Crugnola C, Moioli M, Ierardi E.
Aspetti positivi e limiti della telemedicina: esperienze di lavoro in Neuropsichiatria infantile in tempo di Covid-19
Medico e Bambino 2021;40(9):583-586 DOI: https://doi.org/10.53126/MEB40583


L'accesso è riservato agli abbonati alla rivista che si siano registrati.
Per accedere all'articolo in formato full text è necessario inserire username e password.
Puoi accedere all'articolo abbonandoti alla rivista (link). Per acquistare l'articolo contattare la redazione all'indirizzo redazione@medicoebambino.com.

Username
Password