Settembre 2021 - Volume XL - numero 7

Medico e Bambino


Articolo speciale

Diagnosi di mutilazioni genitali e carte geografiche

Alice Sorz1, Monica Piccoli1, Chiara Semenzato1, Cecilia Sirovich2, Federica Malocco3, Federica Scrimin1

1Gruppo di Lavoro Progetto Europeo INTEGRA, La Salute Riproduttiva delle Donne Straniere, IRCCS Materno-Infantile “Burlo Garofolo”, Trieste
2Assistente Sociale, Comune di Muggia (Trieste)
3Pediatra di famiglia, Pordenone

Indirizzo per corrispondenza: federica.scrimin@burlo.trieste.it

Diagnosis of female genital mutilation and geographical maps

Key words: Female genital mutilation, Paediatric population

Migration forces paediatricians to face unexpected health problems such as female genital mutilation. The numbers show that they may encounter it without seeing it. In this case, a map can become a useful work tool and help them think about it and do prevention. The paper reports the story of Fatima where it was too late to intervene.

La migrazione costringe i pediatri ad affrontare problemi di salute imprevisti come le mutilazioni genitali femminili. I numeri mostrano che potrebbero incontrare il problema senza vederlo. In questo caso una mappa può diventare un utile strumento di lavoro e aiutarli a pensarci e a fare prevenzione. L'articolo riporta la storia di Fatima dove era troppo tardi per intervenire.

Vuoi citare questo contributo?

Sorz A, Piccoli M, Semenzato C, Sirovich C, Malocco F, Scrimin F
Diagnosi di mutilazioni genitali e carte geografiche
Medico e Bambino 2021;40(7):437-441 DOI: https://doi.org/10.53126/MEB40437


L'accesso è riservato agli abbonati alla rivista che si siano registrati.
Per accedere all'articolo in formato full text è necessario inserire username e password.
Puoi accedere all'articolo abbonandoti alla rivista (link). Per acquistare l'articolo contattare la redazione all'indirizzo redazione@medicoebambino.com.

Username
Password