Maggio 2021 - Volume XL - numero 5

Medico e Bambino


Ricerca

Covid-19: come la pandemia ha aumentato la food insecurity e alterato il regime alimentare nelle famiglie italiane

Arianna Dondi1, Egidio Candela2, Francesca Morigi2, Jacopo Lenzi3, Marcello Lanari1

1UOC di Pediatria d’Urgenza, Pronto Soccorso e Osservazione Breve Intensiva, IRCCS - AOU di Bologna
2Scuola di Specializzazione in Pediatria - Alma Mater Studiorum, Università di Bologna, Italia
3Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie, Alma Mater Studiorum, Università di Bologna

Indirizzo per corrispondenza: egidiocandela@gmail.com

Covid-19: how the pandemic has increased food insecurity and altered the italian families’ diet

Key words: Covid-19, Food insecurity, Social determinants of health, Body weight, Junk food, Family, Pandemic

Background - The Severe Acute Respiratory Syndrome Coronavirus-2 (SARS-CoV-2) pandemic and subsequent containment measures are causing a worldwide increase in food insecurity (FI). Food insecurity has been related to a number of negative health implications, particularly for the most vulnerable population, including children and adolescents. Aim - To investigate the effects on FI during the lockdown in Italy and the changes in eating habits and body weight in the paediatric population 6 months after the beginning of the pandemic.
Materials and Methods - An online anonymous cross-sectional survey was elaborated and proposed to the parents of children < 18 years old.
Results - 8.3% reported that their families were at risk of FI before the outbreak of SARS-CoV-2 pandemic. This percentage dramatically doubled after the pandemic began. Moreover, 27.3% of the parents reported that their children were eating more, with a concomitant increase in “junk food” consumption. About one third of respondents declared an increase in children’s weight, while weight loss were uncommon and prevailed among adolescents. It was observed that parents’ higher age, higher parents’ school grade and working parents were protective factors against FI.
Conclusion - Since the SARS-CoV-2 pandemic is requiring restrictions again, it is crucial that health care and social protection programmes take into account concepts of equity and sustainability to ensure adequate food and nutrition security for everyone.

La pandemia da sindrome respiratoria acuta severa da coronavirus-2 (SARS-CoV-2) e le conseguenti misure di contenimento stanno causando un aumento della food insecurity (FI) in tutto il mondo. Alla FI sono associate numerose implicazioni negative in ambito sanitario che interessano in particolare i gruppi più vulnerabili, compresi bambini e adolescenti. Lo scopo del nostro studio è stato investigare gli effetti del lockdown in Italia rispetto alla FI, ai cambiamenti del regime dietetico e del peso in una popolazione pediatrica 6 mesi dopo l’inizio della pandemia. Per tale ragione, abbiamo sviluppato un questionario online rivolto a genitori di figli minorenni e residenti in Italia. L’8,3% delle famiglie ha riportato di essere a rischio di FI già prima della comparsa del Covid-19; questa percentuale è drammaticamente raddoppiata dopo l’inizio della pandemia. Inoltre, il 27,3% dei genitori ha dichiarato che i loro figli si stavano alimentando maggiormente, e a questo si associava un aumento del consumo del cosiddetto cibo spazzatura. All’incirca un terzo degli intervistati ha osservato un aumento ponderale nei figli; al contrario, il calo ponderale è stato raro ed è prevalso soprattutto tra gli adolescenti. Età più avanzata, maggior livello di scolarizzazione e posizione lavorativa stabile dei genitori sono risultati fattori protettivi per FI. Poiché le restrizioni correlate alla pandemia da SARS-COV-2 sono ancora in atto, è fondamentale che il sistema sanitario e i programmi di supporto sociale si ispirino sempre più a concetti di uguaglianza e sostenibilità, per assicurare sicurezza alimentare e possibilità di procurarsi cibo adeguato per quantità e qualità a ognuno.

Vuoi citare questo contributo?

Dondi A, Candela E, Morigi F, Lenzi J, Lanari M. Covid-19: come la pandemia ha aumentato la food insecurity e alterato il regime alimentare nelle famiglie italiane. Medico e Bambino 2021;40(5):315-320 DOI: https://doi.org/10.53126/MEB40315


leggi l'articolo in formato PDF