Dicembre 2020 - Volume XXXIX - numero 10

Medico e Bambino


Pagine elettroniche

Un empiema pleurico, una occasione per fare il punto sulla vaccinazione antipmeumococcica

Giuliana Ferrante, Luca Alessi, Mario Giuffrè, Giovanni Corsello

Dipartimento di Promozione della Salute, Materno-Infantile, di Medicina Interna e Specialistica di Eccellenza “G. D’Alessandro”, Scuola di Specializzazione in Pediatria, Università di Palermo

Indirizzo per corrispondenza: giocors@alice.it

Pleural empyema and the pneumococcal vaccination

Key words: Pneumonia, Pleural empyema, Pneumococcal vaccine, Replacement

The article describes the case of a 4-year-old girl presenting with fever and dyspnea. Blood tests showed neutrophilic leukocytosis and a significant increase in inflammation markers. The antibiotic therapy (macrolide and amoxicillin) did not produce any clinical improvement. A chest X-ray and CT showed a pleural empyema associated to tri-lobar right pneumonia. An evacuative videothoracoscopy was then performed. Clinical evolution was positive with full remission. The real-time polymerase chain reaction enabled to isolate genetic sequences of Streptococcus pneumoniae type 3, one of the serotypes involved in the invasive pneumococcal disease and contained in the pneumococcal 13-valent conjugate vaccine (PCV13). The patient had completed a full PCV13 vaccination before two years of age. Despite antibiotic treatment and the spread of vaccinations, pleural empyema is still a frequent complication of pneumonia to date. Several studies suggest a poor effectiveness of the pneumococcal vaccine against the serotype 3. Moreover, the implementation of PCV13 may have influenced the distribution of serotypes of S. pneumoniae not included in this vaccine and the phenomenon of serotype replacement. Nonetheless, the phenomenon of serotype replacement does not seem to be exclusively due to the effect of vaccination programmes.

L’articolo descrive una bambina di 4 anni che giungeva alla nostra osservazione per febbre e dispnea. Gli esami ematici evidenziavano leucocitosi neutrofila e innalzamento significativo degli indici di flogosi. La terapia antibiotica (macrolidi e amoxicillina) non aveva prodotto alcun miglioramento clinico. La radiografia e la TC del torace mostravano un empiema pleurico associato a polmonite trilobare destra. Veniva quindi eseguita una videotoracoscopia evacuativa, a cui faceva seguito la risoluzione del quadro clinico-radiologico. La real-time polymerase chain reaction (RT-PCR) ha permesso di isolare sequenze genetiche di Streptococcus pneumoniae sierotipo 3, uno dei sierotipi coinvolti nella malattia pneumococcica invasiva e contenuto nel vaccino anti-pneumococcico 13-valente (PCV13). La bambina aveva completato la vaccinazione con PVC13 prima dei due anni di età. Nonostante il trattamento antibiotico e la diffusione delle vaccinazioni, l’empiema pleurico è ancora oggi una complicanza frequente della polmonite. Diversi studi suggeriscono una scarsa efficacia del vaccino anti-pneumococcico contro il sierotipo 3. Inoltre l’implementazione del PCV13 può aver influenzato la distribuzione dei sierotipi di S. pneumoniae non inclusi in questo vaccino e il fenomeno del rimpiazzo il quale, tuttavia, non sembra essere esclusivamente ascrivibile all’effetto dei programmi di vaccinazione.

Vuoi citare questo contributo?

G. Ferrante, L. Alessi, M. Giuffrè, G. Corsello. Un empiema pleurico, una occasione per fare il punto sulla vaccinazione antipmeumococcica. Medico e Bambino 2020;39(10):661-663 https://www.medicoebambino.com/?id=2010_661.pdf

Pagine elettroniche

Malato! Non pazzo

Eleonora Dei Rossi

Università “La Sapienza”, Roma

Indirizzo per corrispondenza: deirossieleonora@gmail.com

Vuoi citare questo contributo?

E. Dei Rossi. Malato! Non pazzo . Medico e Bambino 2020;39(10):661-663 https://www.medicoebambino.com/?id=2010_661.pdf


L'accesso è riservato agli abbonati alla rivista che si siano registrati.
Per accedere all'articolo in formato full text è necessario inserire username e password.
Puoi accedere all'articolo abbonandoti alla rivista (link). Per acquistare l'articolo contattare la redazione all'indirizzo redazione@medicoebambino.com.

Username
Password