Settembre 2019 - Volume XXXVIII - numero 7

Medico e Bambino


Farmacoriflessioni

Uso degli alfa-antagonisti nella calcolosi renale in età pediatrica: quali evidenze?

Ludovica Facchini*, Sara Pusceddu, Luca Casadio, Federico Marchetti

UOC di Pediatria e Neonatologia, Ospedale di Ravenna, AUSL della Romagna
*Scuola di Specializzazione in Pediatria, Università di Ferrara

Indirizzo per corrispondenza: federico.marchetti@auslromagna.it

Use of alpha-antagonist in the treatment of kidney stones in paediatric age: what evidence?

Key words: Paediatric urolithiasis, Alpha-antagonists, Review

Alpha-antagonists as an expulsive therapy for ureteral stones are widely recognized in adults. On the basis of the evidence in the literature, in children/adolescents with a kidney stone < 12 mm after the failure of the conventional therapy (hydration and painkilling therapy), it is possible to use alpha-antagonists to favour the expulsion of the stone in shorter time. This class of drugs has not shown important side effects, however clinical records are very few in Paediatrics. At the moment the level of this recommendation is low, therefore clinical randomised multicentric studies are advisable.

Vuoi citare questo contributo?

L. Facchini, S. Pusceddu, L. Casadio, F. Marchetti Uso degli alfa-antagonisti nella calcolosi renale in età pediatrica: quali evidenze?. Medico e Bambino 2019;38(7):445 https://www.medicoebambino.com/?id=1908_445.pdf


L'accesso è riservato agli abbonati alla rivista che si siano registrati.
Per accedere all'articolo in formato full text è necessario inserire nella casella di login username e password.

L'immissione di nuovi contenuti è riservata ai soli utenti registrati