Dicembre 2012 - Volume XXXI - numero 10

Medico e Bambino


Problemi speciali

Reticolociti: un parametro poco conosciuto e troppo poco utilizzato

Ugo Ramenghi1, Giulia Ansaldi1, Mirella Davitto1, Anna Mondino1, Cristina Olivieri1, Raffaela Mazzone2

1Dipartimento di Scienze Pediatriche, Università di Torino
2Struttura Semplice Laboratorio di Ematologia, Presidio Ospedale Infantile Regina Margherita, Torino

Indirizzo per corrispondenza: ugo.ramenghi@unito.it

Reticulocytes: new life for an old haematological parameter

Key words: Reticulocytes, Anaemia, Modern flow-cytometers

The paper describes the usefulness of reticulocyte count in the diagnosis and management of anaemia. Reticulocytes are immature red cells that do not have the nucleus, but hold residual extranuclear RNA. In traditional morphologic examination, reticulocytes can be visualized only with a dye able to stain nucleic acids. Modern flow-cytometers make accurate and rapid reticulocyte count. In clinical practice this count is particularly useful to diagnose haemolityc anaemias that show high count and to evaluate the response to treatment of patients with iron-deficiency-anaemia.

Vuoi citare questo contributo?

U. Ramenghi, G. Ansaldi, M. Davitto, A. Mondino, C. Olivieri, R. Mazzone Reticolociti: un parametro poco conosciuto e troppo poco utilizzato. Medico e Bambino 2012;31(10):649 https://www.medicoebambino.com/?id=1210_649.pdf


L'accesso è riservato agli abbonati alla rivista che si siano registrati.
Per accedere all'articolo in formato full text è necessario inserire nella casella di login username e password.

L'immissione di nuovi contenuti è riservata ai soli utenti registrati