Rivista di formazione e aggiornamento di pediatri e medici operanti sul territorio e in ospedale. Fondata nel 1982, in collaborazione con l'Associazione Culturale Pediatri.

M&B Pagine Elettroniche

Ricerca

Audit clinico sugli interventi di adenotonsillectomia in Regione Piemonte: un intervento multilivello

Domenico Tangolo1, Aldo Ravaglia2, Alessandro Migliardi3, Roberto Gnavi3, Alberto Borraccino4 e Gruppo di Lavoro sulle ADT

1Humanitas Gradenigo, Torino

2Pediatra di famiglia, ASL TO4, Chivasso (Torino)
3Servizio di Epidemiologia, ASL TO3, Grugliasco (Torino)
4Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche, Università di Torino

Indirizzo per corrispondenza: alberto.borraccino@unito.it

Clinical audit of adenotonsillectomy in Piedmont Region (Italy): a multi-level approach

Key words: Adenotonsillectomy, Clinical audit, Organizational/clinical change, Multilevel approach

Background - Despite the dissemination of national and international clinical and organizational guidelines, adenotonsillectomy is still subject to a significant variability both at local and regional levels. To address the criticalities related to the different phases leading to adenotonsillectomy, the Department of Health in Piedmont engaged a multi-disciplinary team to carry out an intervention to improve the quality of care. To address the issue, the working group started a regional clinical audit.
Objective - To describe the approach and the process that involved more than one hundred professionals in the management of adenotonsillectomy within the 12 Local Health Authorities of the Piedmont Region in the period 2017-2019 as well as to discuss their main results.
Materials, methods and results - The activities that led to the implementation of the whole audit process were carried out considering both the development of a suitable set of measures and the definition of the sampling procedure for the selection of the patients’ medical files to be analysed. The methodology involved several professionals along the territory. The team was engaged in sharing the audit methodology, defining the evaluation procedures and selecting relevant indicators. All measured values showed an overall improvement that in some cases matched the identified quality standards.
Conclusions - The present research shows that the use of the clinical audit on a regional scale is a favourable tool for professional communities to improve the quality of care and can be used as a valuable participatory educational tool.

Razionale - L’adeno-tonsillectomia è un intervento chirurgico soggetto a una importante variabilità interaziendale nonostante la diffusione di linee guida clinico-organizzative nazionali e internazionali. Per affrontare le criticità legate alle diverse fasi che conducono all’intervento di adeno-tonsillectomia, l’Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte ha dato mandato al gruppo multidisciplinare sulle adeno-tonsillectomie di realizzare un intervento orientato al miglioramento della qualità delle cure. Il gruppo di lavoro ha dato avvio a un audit clinico su base regionale.
Obiettivo - Questo lavoro descrive l’approccio utilizzato, le modalità organizzative e i principali risultati di un percorso che ha coinvolto più di cento professionisti nella gestione degli interventi di adeno-tonsillectomia nelle 12 Aziende Sanitarie Locali della Regione Piemonte, nel periodo compreso tra gli anni 2017 e 2019.
Materiali e metodi e risultati - Le attività che hanno portato all’attuazione dell’audit sono state realizzate su due diversi fronti: lo sviluppo del sistema di misura utile alle fasi del processo e la definizione delle modalità di campionamento per la selezione delle cartelle da portare in valutazione. La metodologia ha coinvolto numerosi professionisti nella condivisione delle modalità attuative dell’audit, nella definizione delle procedure di valutazione e nella selezione degli indicatori. Tutti i valori misurati hanno mostrato un complessivo miglioramento con un tangibile avvicinamento agli standard di cura identificati.
Conclusioni - L’utilizzo dell’audit clinico su scala regionale offre alle comunità professionali orientate al miglioramento della qualità delle cure uno strumento utile e potente, che ha la capacità di creare condivisione tra intenti e risultati e si pone quale valido strumento di formazione sul campo.

Vuoi citare questo contributo?

Tangolo D, Ravaglia A, Migliardi A, Gnavi R, Borraccino A; Gruppo di Lavoro sulle ADT. Audit clinico sugli interventi di adenotonsillectomia in Regione Piemonte: un intervento multilivello. Medico e Bambino 2021;24(7):e188-e196 DOI: https://doi.org/10.53126/MEBXXIV188

L'accesso è riservato agli abbonati alla rivista che si siano registrati.
Per accedere all'articolo in formato full text è necessario inserire username e password.
Puoi accedere all'articolo abbonandoti alla rivista (link). Per acquistare l'articolo contattare la redazione all'indirizzo 1Humanitas Gradenigo, Torino%0A 2Pediatra di famiglia, ASL TO4, Chivasso (Torino)%0A 3Servizio di Epidemiologia, ASL TO3, Grugliasco (Torino) %0A 4Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche, Università di Torino%0A%0Ahttps://www.medicoebambino.com/index.php?id=RIC2107_10.html'>redazione@medicoebambino.com.

Username
Password