Rivista di formazione e di aggiornamento professionale del pediatra e del medico di base, realizzata in collaborazione con l'Associazione Culturale Pediatri

M&B Pagine Elettroniche

Contributi Originali - Ricerca

Prevalenza di malattia celiaca in bambini con deficit totale di iga non identificati dagli AGA IgG
A. Lenhardt, A. Plebani*, A. Insalaco*, A. Ravelli*, A. Tommasini, V. Villanacci*, A. Ventura
Dipartimento di Pediatria IRCCS Burlo Garofolo, Trieste
*Dipartimento di Pediatria e patologia Università di Brescia, Italia.

Introduzione
L'associazione tra malattia celiaca e deficit totale di IgA è stata già documentata, con una prevalenza di malattia celiaca del 5-8% in questo tipo di soggetti.
Fin'ora la sola positività agli anticorpi anti-gliadina (AGA) IgG era il marker sierologico usato per identificare pazienti celiaci sintomatici e asintomatici ma la sensibilità e la specificità erano insoddisfacenti.

Obiettivi
Lo scopo del presente studio è stato quello di comparare il nostro test ELISA per anticorpi anti- tranglutaminasi umana ricombinante (htTG) di classe IgG alle IgG anti-gliadina.

Metodi
Abbiamo analizzato 134 sieri di pazienti con deficit totale di IgA (73F, 61M) con età media di 9 anni (range 2-20 anni) usando il test ELISA anti-htTG da noi messo a punto e un kit commerciale per gli AGA IgG (Eurospital, Italia).
La biopsia intestinale è stata proposta in tutti i soggetti positivi ad almeno uno dei due test..

Risultati
16 pazienti sono risultati positivi per IgG anti-htTG e di questi 5 lo erano anche per AGA IgG.
15 su 16 sono stati biopsiati e 10 avevano lesioni istologiche compatibili con la diagnosi di malattia celiaca.
2 di questi 10 erano positivi anche agli AGA IgG, così come 2 dei 5 soggetti con biopsia normale.
34 soggetti sono risultati invece positivi per AGA IgG e solo in 2 casi abbiamo rilevato alla biopsia le lesioni tipiche della malattia celiaca. I due nuovi celiaci erano anche positivi per IgG anti-htTG.
Invece 20 dei 22 positivi per IgG AGA avevano una biopsia normale e livelli sierici di IgG anti-htTG normali.
La correlazione fra i due test sierologici è riportata in tabella:


Conclusioni
Il nostro studio prospettico mostra che la prevalenza di malattia celiaca nei soggetti con deficit assoluto di IgA è del 7,4% e che il nostro test ELISA è in grado di identificare 8 celiaci misconosciuti dagli AGA IgG. Stiamo lavorando per determinare la presenza dell' eterodimero tipico della malattia celiaca (HLA DQ2) dei 5 soggetti positivi per IgG anti-htTG ma con biopsia normale, per verificare se i risultati ottenuti dal test sierologico sono correlati alla genetica per HLA e possano essere indicativi di una celiachia latente o se rappresentino al contrario dei falsi positivi.

Vuoi citare questo contributo?

A. Lenhardt, A. Plebani, A. Insalaco, A. Ravelli, A. Tommasini, V. Villanacci, A. Ventura Prevalenza di malattia celiaca in bambini con deficit totale di iga non identificati dagli AGA IgG. Medico e Bambino pagine elettroniche 2001;4(9) https://www.medicoebambino.com/?id=RI0109_20.html
L'immissione di nuovi contenuti è riservata ai soli utenti registrati