Medico e Bambino
2009
Maggio 2009
numero 5
FOCUS










Il pediatra cosa può fare?

Gianni Garrone1, Patrizia Levi1, Lia Luzzatto1, Maria Merlo1, Paolo Morgando2, Gianna Patrucco3, Danielle Rollier1
1Pediatra di famiglia, Torino
2Pediatra di famiglia, Carmagnola (Torino)
3Responsabile Unità semplice di Neonatologia, Ospedale Agnelli, Pinerolo (Torino)

indirizzo per corrispondenza:roccatop@inrete.it

POST-PARTUM DEPRESSION: WHAT CAN THE PAEDIATRICIAN DO?
Key words
Post-partum Depression, Mother-child relationship, Support to parents

Summary
The observation of the mother, child and their relationship is not always sufficient to recognize post-partum depression, which can be highlighted thanks to the open questions that the paediatrician asks the mother at the end of the visit, thus showing his/her interest also in the mother’s health. After having supposed depression the paediatrician will have to accompany the mother towards the deepening of the diagnosis and treatment, choosing with her the physician, either the psychiatrist or psychologist. At the same time he/she will support the mother trying to improve her self-esteem and capacity to understand her child and to gradually solve ordinary problems. The social and family support will be relevant, in particular the role of the partner and the attendance to child massage courses are important. Moreover, the paediatrician has to take any opportunity to improve the mother-child interaction by giving practical advice. In conclusion, it is essential to improve the training of paediatricians on the parents’ capacity to relate, since parents are more and more insecure before their role.


Vuoi citare questo contributo?
G. Garrone, P. Levi, L. Luzzatto, M. Merlo, P. Morgando, G. Patrucco, D. Rollier. IL PEDIATRA COSA PUò FARE?. Medico e Bambino 2009;28:295-306 https://www.medicoebambino.com/?id=0905_295.pdf


L'accesso è riservato agli abbonati alla rivista che si siano registrati.
Per accedere all'articolo in formato full text è necessario inserire username e password.


La consultazione on-line degli articoli della Rivista Medico e Bambino e delle Pagine Elettroniche è riservata ai nostri gentili abbonati, ai quali richiediamo solo una breve procedura di REGISTRAZIONE.
L'inserimento di username e password personali così ottenute consente di "sfogliare" virtualmente il ricco archivio storico di Medico e Bambino e scaricare liberamente gli articoli desiderati in formato PDF.
Per chi volesse abbonarsi a Medico e Bambino rimandiamo al seguente link.
L'immissione di nuovi contenuti è riservata ai soli utenti registrati 1 < 2

La riproduzione senza autorizzazione è vietata. Le informazioni di tipo sanitario contenute in questo sito Web sono rivolte a personale medico specializzato e non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico. Per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio medico curante. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. Medico e Bambino non è responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.

Unauthorised copies are strictly forbidden. The medical information contained in the present web site is only addressed to specialized medical staff and cannot substitute any medical action. For personal cases we invite to consult one's GP. The contents of the pages are subject to continuous verifications; anyhow mistakes and/or omissions are always possible. Medico e Bambino is not liable for the effects deriving from an improper use of the information.